domenica 23 settembre 2012

Cofanetto con veduta di Ischia - Il Fungo di Lacco Ameno -

Da una idea e progetto di Elena Migliaccio

 
Per realizzare questo progetto abbiamo bisogno del seguente materiale:
1)cofanetto di legno cm 26x19 circa
2)la foto patinata di una veduta di Ischia cm 24x18
3)1 matita
4)1 squadretta e un metro da sarto
5)1 paio di forbicine
6)1 pinzetta per mosaico
7)1 barattolo fondo gesso bianco all'acqua
8)carta abrasiva
9)colori acrilici: White, Cobalt blue 596, Dutch blue 522, Sky blue 770
10)colla Mod-Podge gloss-lustrè
11)Vernice trasparente lucida ad acqua
12)pennelli di varie misure
13)1 kit per argentatura con foil
14)1 kit Crystal finish
15)alcuni piattini e bicchieri di plastica
16)1 panno morbido, carta assorbente da cucina e fogli di giornale

Come prima cosa smontare le parti metalliche, chiusura e cerniere.
Poi fare una passata con carta abrasiva n.220 su tutto il cofanetto, se dovesse risultare ancora ruvido al tatto ripetere l'operazione.
Continuare la preparazione della base con una mano di Fondo gesso all'acqua su tutta la suerficie del cofanetto ,sia interna che esterna, che va scartavetrata dopo l'asciugatura per evitare che ci sia disperità di livello tra le pennellate.
Iniziamo la fase di colorazione della base: in un piattino di plastica mettere un po' di colore Dutch blue 522 con qualche goccia di acqua, mescolare fino ad ottenere un colore piuttosto fluido e poi con un pennello, stenderlo su tutta la superficie esterna del cofanetto tranne il top. Mentre si aspetta l'asciugatura del colore preparare la foto patinata per il mosaico. Anche se la foto dovesse risultare più grande, deve essere ridotta alle dimensioni di cm24x18 aiutandosi con matita e squadretta. La foto deve essere un po' più piccola della superficie del top in modo che poi con gli spazi che si lasceranno tra un quadratino e l'altro si raggiungeranno le stesse dimensioni del top. Sempre con l'aiuto di una matita ed una squadretta disegnare sul retro tante linee verticali a distanza di cm 1 l'una dall'altra e lo stesso si farà con le linee orizzontali, in modo da formare un fitto reticolato che darà tanti quadratini delle dimensioni di cm 1x1.
Continuiamo la colorazione del cofanetto: preparare ancora un po' di colore Dutch blue 522 con qualche goccia di colore White e un po' d'acqua, per ottenere un colore nettamente più chiaro e molto più liquido di quello steso precedentemente.
Questa fase è molto importante per l'effetto che si vuole ottenere per cui si preparano alcuni fogli di giornale tagliati in pezzi un po' più grandi del fondo del cofanetto, poi con un pennello piatto passare questo colore un settore per volta. Ovvero: su ogni lato fare una passata di colore, che ripeto deve essere molto liquido, poi poggiarvi sopra il foglio di giornale aiutandosi a farlo aderire con le mani e poi lo si strappa via creando un effetto di "tolto increspato", una sorta di "frottage", che ricordi un po' le increspature lasciate dalle onde del mare.
Ripetere questa operazione su tutti gli altri lati.
Ora colorare l'interno del cofanetto utilizzando il colore Sky blue 770 e qualche goccia di acqua, il colore deve risultare fluido. Attenzione a lasciare non colorato il bordo di giuntura del cofanetto. Sempre usando il colore Sky blue 770 più il colore White e qualche goccia di acqua coloriamo il top del cofanetto. Aspettiamo che asciughi e poi prepariamo ancora un po' di colore Sky blue 770 con un po' di White e un po' di acqua, questa volta deve risultare molto più liquido del colore preparato precedentemente, per realizzare l'effetto "frottage".Questo passaggio deve essere effettuato su tutta la superficie interna ed esterna, tranne il top ed il bordo interno, del cofanetto.

Inizia ora la fase più delicata: comporre il mosaico sul top del cofanetto. Innanzitutto con l'aiuto di un metro da sarto trovare il punto centrale di ogni lato, poi con la matita e l'aiuto dello stesso metro congiungere i punti opposti per formare quattro (4) settori.
Utilizzando il reticolato disegnato precedentemente, dividere la foto in quattro (4) parti. Tenendo come punto di riferimento l'incrocio delle due linee, che chiamerò punto zero (0), numerare il retro delle quattro parti della foto. Ovvero partendo dal punto zero numerare da 1 a 9 la prima fila di quadratini in verticale e da 1 a 12 la prima fila di quadratini in orizzontale e così via man mano che si procederà. Io consiglio vivamente di tagliare una fila di quadratini per volta, di inumidirla e poi di tagliare un quadratino alla volta per incollarlo sul cofanetto; in questo modo si eviterà di perdere i pezzettini e di perdere l'orientamento del comporre il mosaico, cosa che facilmente potrebbe capitare dove ci sono aree monocromatiche. La colla Mod-podge gloss-lustrè leggermente diluita con acqua va benissimo per incollare le tesserine.
Tra un quadratino e l'altro lasciare circa 1mm di spazio, in questo modo si evidenzierà l'effetto mosaico ed alla fine i quadratini avranno ricoperto l'intera superficie del top. Quando sarà completo il mosaico, con il colore Cobalt blue 596 dipingere il bordo interno delle due parti del cofanetto. Poi preparare in una ciotolina un po' di colla Mod-podge gloss-lustrè diluita con un po' d'acqua e passarla su tutta la superficie del cofanetto, dentro e fuori compreso il top, per proteggere il lavoro fin quì fatto e dare anche un aspetto lucido. Ad asciugatura completata, con la vernice trasparente lucida ad acqua ripassare l'intero cofanetto, tranne il top, per un paio di volte. In questa fase preferisco non utilizzare molto ne' la vernice ne' la carta abrasiva per non perdere l'effetto creato dal Frottage.
Ora con la colla del Kit per argentatura preparare un rilievo lungo tutto il bordo del mosaico e scrivere il titolo della foto che è stata utilizzata per il mosaico, lungo il bordo in basso a sinistra, "Il Fungo".
Aspettare che la colla asciughi abbastanza da pizzicare al tatto, 20/30 minuti, poi con il foglio metallico argento ed un pennello da stamping, appoggiare il foglio sulla colla e, aiutandosi col pennello, lo si fa aderire bene, poi togliere delicatamente il foglio e l'argentatura resta sulla colla.
Completata l'argentatura aspettare ancora un po' perchè asciughi bene la colla, nel frattempo montare le parti metalliche rimosse all'inizio. Ultima fase: preparare un po' di resina vetrificante secondo le modalità descritte nelle istruzioni della confezione, in questo caso ho versato la resina fino alla tacca n.5 del bicchierino graduato e fino alla n.10 di induritore. La resina si puo' stendere a pennello ed è autolivellante, ha bisogno di circa 24/48h per la completa asciugatura.
Ecco il lavoro è finito.
Per informazioni sui prodotti e sulla tecnica usati per questo lavoro mi potete contattare a: elenamigliaccio@aruba.it