mercoledì 3 ottobre 2012

Aspettando Napoli Creattiva

Come ormai tutti sappiamo il grande evento creativo che tutto il Sud d'Italia sta aspettando è Napoli Creattiva, in programma per l'ultimo weekend di ottobre 2012. Nell'attesa voglio parlarvi della sorella maggiore, conosciuta a livello nazionale, sempre più bella, grande e di alto rilievo per operatori del settore ed utenti; sto parlando di Bergamo Creattiva dal 4 al 7 ottobre2012.
Riporto quì di seguito il comunicato stampa promulgato dall' Ente Fiera Promoberg:


LA “NAZIONALE” CREATTIVA SEMPRE PIU’ FORTE

La 9a edizione del Salone delle arti manuali organizzato da Promoberg, di scena al polo fieristico di Bergamo dal 4 al 7 ottobre 2012, diventa Fiera di rilevanza nazionale e porta con sé una serie di nuovi primati, tra i quali i nuovi record di espositori, di presenze straniere, di nazioni estere rappresentate, di superficie utilizzata. Inoltre, a completare nel migliore dei modi la bacheca di Creattiva, occupati per la prima volta tutti e tre i padiglioni della Fiera di Bergamo, e “allungata” di un giorno la durata della manifestazione, per renderla più fruibile alle decine di migliaia di persone provenienti anche dall’estero. Tra le novità principali, due nuove aree dedicate al ricamo e alle creazioni realizzate nei laboratori di sei penitenziari lombardi. Al via anche il 1° concorso internazionale dedicato a quilt e patchwork. Oltre 1.300 i corsi messi a disposizione del pubblico da parte degli espositori, per un evento all’insegna della condivisione

Strepitosa, magica, unica, fenomeno di costume, imperdibile….. Per Creattiva, la Fiera delle arti manuali, dell’hobbistica e del bricolage organizzata da Ente Fiera Promoberg, - con il sostegno di: Credito Bergamasco Gruppo Banco Popolare, L’Eco di Bergamo, Ubi Banca Popolare di Bergamo, Camera di Commercio, Ascom e Bergamo Fiera Nuova -, francamente non si sa più che aggettivo utilizzare. Perché la manifestazione, messa in scena per la prima volta nell’ottobre 2008 al polo fieristico di Bergamo, nelle sue prime otto edizioni (semestrali, in primavera e in autunno) ha saputo conquistare sin dal suo debutto un numero sempre maggiore di operatori e appassionati del settore, superando anche i confini nazionali. Persone che arrivano a Bergamo con ogni mezzo, favorite in questo senso dall’ottima posizione in tema di mobilità della Fiera di Bergamo: autostrada, stazione ferroviaria e aeroporto sono a pochi chilometri di distanza. In particolare, lo scalo di Orio al Serio, base per decine di voli low cost da e per tutta Europa, ha consentito un afflusso a Creattiva anche di numerosi espositori e visitatori stranieri, a tutto vantaggio del nostro territorio. Visto il clamoroso successo, la manifestazione si è conquistata con pieno merito la qualifica di “Fiera nazionale”. In attesa della tradizionale pacifica invasione di pubblico, l’edizione autunnale 2012 incassa nuovi record, riguardanti il numero totale di espositori (250, +300% rispetto alla prima edizione di quattro anni fa), il numero di aziende straniere (27), il numero di nazioni estere rappresentate (8), la superficie interessata (17mila metri quadrati), e i corsi a disposizione del pubblico (oltre 1.300, +62% rispetto all’ultima edizione).

Creattiva Autunno 2012: novità principali.
  • Aumentano, sia la durata della manifestazione, sia i padiglioni coinvolti.
  • nuova area specifica dedicata al ricamo e merletto.
  • nuova area specifica dedicata ai laboratori curati dai detenuti di sei carceri lombarde.
  • 1° concorso internazionale dedicato a quilt e patchwork.
Per l’edizione autunnale 2012, aumentano a quattro (una in più rispetto al passato) le giornate di apertura della manifestazione presso la Fiera di Bergamo in via Lunga: da giovedì 4 a domenica 7 ottobre 2012 (Orari: 9,30 - 19). Uno scatto degno del migliore attaccante per consentire maggiori opportunità organizzative alle decine di migliaia di visitatori, che potranno così godersi le tanto attese vetrine delle arti manuali con più tranquillità. Per capire quanto sia attesa Bergamo Creattiva, basti sapere che centinaia di persone, in netto anticipo sull’orario di apertura, si presentano all’ingresso della Fiera di Bergamo per essere tra i primi a visitarla, e magari rivisitarla i giorni seguenti, dato che molti di essi acquistano l’abbonamento per più giorni. L’edizione autunnale 2012 è la più ampia sinora effettuata: saranno infatti impiegati, oltre i consueti due padiglioni principali (A e B) e la Galleria centrale, anche il terzo padiglione (C) , per un totale di 17mila mq di superficie al coperto. Il terzo padiglione ospiterà in particolare due nuove aree a tema, dedicate al ricamo e ai lavori realizzati nei laboratori di arti manuali di diversi istituti penitenziari.

Creattivanumericamente parlando…..

concorso internazionale di quilt e patchwork; 2 le nuove aree specifiche; 3 i padiglioni del polo fieristico utilizzati, a cui si somma la Galleria centrale; 4 le giornate di apertura; 250 gli espositori totali presenti (+300% rispetto ai 62 della prima edizione nel 2008); 26 le imprese straniere (10 quelle francesi, il gruppo estero più nutrito); 8 i Paesi dell’Ue rappresentati: Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Germania, Spagna, Olanda, Slovenia, e Svizzera; 99 le imprese lombarde (la pattuglia più numerosa), tra cui svettano le 38 di Bergamo e Provincia;  1.300, tra laboratori e dimostrazioni, gli appuntamenti messi in scena da espositori e associazioni; 17mila i metri quadrati al coperto destinati alla manifestazione; 16mila i visitatori nell’ottobre 2008; 37mila (+131%) quelli dell’edizione autunnale 2011.

Area Ricamo e Merletto.

Riscoperta e valorizzata nelle precedenti edizioni di Creattiva, l’arte del ricamo e del merletto ha ottenuto un crescente successo. A tal punto da meritarsi un’area dedicata che occupa metà superficie del padiglione C.

Area dedicata ai laboratori delle arti manuali di sei penitenziari lombardi.

Creattiva è una Fiera che vive di emozioni, sensibilità, spirito artistico, fantasia, creatività. Un pool di sentimenti che hanno fatto grande un evento diventato anche un fenomeno sociale. Proprio per sostenere progetti meritevoli, Creattiva ha avviato un progetto in collaborazione con il Provveditorato Penitenziario Regionale, per dare visibilità a una realtà poco nota ma forse per questo eccezionale, ovvero i laboratori creativi e di manualità attivi nelle Case circondariali.

Stiamo parlando del progetto sostenuto da Creattiva, sotto l’egida del Provveditorato Penitenziario Regionale, per far conoscere anche al grande pubblico i laboratori delle Case circondariali. Si tratta di realtà molto produttive, in grado di elaborare oggetti di alta qualità, in alcuni casi per conto di imprese esterne, in altri per essere destinati direttamente all’utente finale. In quest’ultimo caso, non sempre la commercializzazione risulta semplice. Anche per tale motivo, Creattiva ha quindi deciso di destinare un ampio spazio del padiglione C alle creazioni realizzate dai detenuti nei laboratori delle carceri di Bergamo, Bollate (Mi), Brescia Verziano, Mantova, Milano, Monza. Molteplici i prodotti esposti, tra ceramiche e borse all’uncinetto, dècoupage e sartoria, falegnameria e oggettistica, gioielli innovativi e legatoria, oggetti in feltro e lana cotta.

1° Concorso internazionale dedicato a quilt e patchwork.

 Creattiva si fa globale. Tra le immancabili novità messe in campo dalla nona edizione della Fiera delle arti manuali organizzata da Promoberg ci sarà, infatti, anche il primo concorso internazionale in tema di patchwork e quilting. Il concorso – individuale, aperto a tutti gli appassionati e a tema libero - è organizzato da Quilt Italia, l’associazione nazionale italiana di patchwork e quilting, in collaborazione con Promoberg. L’evento rappresenta un’occasione d’incontro e scambio per i tanti amanti delle due arti manuali sparsi in tutto il mondo, e mira ad aumentare la diffusione delle due arti manuali. L’invito è rivolto anche ai più giovani, che tra computer, consolle, telefonini e mille altri prodotti hi tech, hanno perso il piacere di confrontarsi con la creatività delle arti manuali.

Spazio GIOCHINFIERA.

Nelle giornate di sabato e domenica, a cura del Credito Bergamasco, sarà allestito GIOCHINFIERA, uno spazio dedicato ai bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni, che potranno divertirsi grazie a diversi laboratori: truccabimbi, baby dance, storie animate, realizzazione di addobbi natalizi. GIOCHINFIERA sarà aperto dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19, e ogni bambino potrà parteciparvi per un massimo di un’ora e mezza.

Navette gratuite

Per tutti i quattro giorni di Creattiva, Promoberg mette gratuitamente a disposizione dei visitatori una navetta per raggiungere comodamente la Fiera di Bergamo dalla Stazione ferroviaria di Bergamo (no-stop). I visitatori che atterreranno all’aeroporto “IL CARAVAGGIO” di Orio al Serio, potranno usufruire del bus di linea fino alla stazione Trenitalia e da lì, con i bus navetta gratuiti targati Promoberg, raggiungere la Fiera in pochi minuti. Inoltre, nelle giornate di sabato e domenica sarà in funzione un’altra navetta gratuita “Fiera - parcheggio aeroclub Taramelli”. Parking 2 euro.
Bergamo Creattiva: tutti insieme, appassionatamente creattivi!
Tra gli stand e i laboratori di Bergamo Creattiva è normale vedere adolescenti che adorano i social network dissertare sui lavori d’ago e filati con mamme e nonne. Oppure notare una docente universitaria confrontarsi con un pensionato ex ferroviere in tema di dècoupage. E, ancora, vedere mamme galvanizzate dall’ultima novità riguardante la didattica per l’infanzia, il quilting, gli stencil; e via discorrendo: perché Creattiva è l’appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della “fantasia al potere” e del “fai da te”.
Dal patchwork ai kit di ricamo, dai gioielli realizzati con la carta dei giornali agli accessori più trendy, dalla bigiotteria al ricamo e merletto, Creattiva è il pianeta della fantasia, dell’innovazione e della semplicità, e per questi motivi capace di riunire attorno allo stesso tavolo un popolo che più diverso non si può. E’ anche il luogo in cui vengono riscoperte antiche arti, soprattutto da parte delle nuove generazioni che tengono in una mano i fuselli e nell’altra l’Ipad per twittare in tempo reale le loro emozioni aggiornando il loro blog. Come nel caso del ricamo e merletto, per i quali Creattiva conferma un’area appositamente dedicata nel padiglione C, visto il grande successo ottenuto nell’edizione precedente. Una Fiera in cui sono diffuse conoscenze ed esperienze dedicate al mondo delle arti manuali sempre in fermento, e capace di inventare veri e propri trend di moda e costume.

Bergamo Creattiva non è solo, e semplicemente, un luogo dove si incontrano domanda e offerta. Il Salone delle arti manuali rappresenta anche un’autentica filosofia di vita, improntata sul confronto, sulla condivisione e collaborazione. Creattiva è un incontro che unisce almeno tre generazioni diverse; è una riscoperta della manualità e della creatività all’insegna della semplicità, della fantasia e, perché no, anche dell’economicità.

Tutti gli appassionati di Creattiva condividono questo pensiero: è bello fare un regalo, fare un regalo realizzato con le proprie mani lo è ancora di più, non ha paragoni, è un dono unico per chi lo fa e per chi lo riceve, perché contiene una parte della persona che lo ha realizzato. Uno dei motivi principali del grande successo dell’edizione autunnale di Creattiva risiede proprio nel fatto che gli appassionati della manifestazione si sono già immersi, data la vicinanza temporale e il tempo necessario per realizzare i lavori, in quello che viene definito “lo spirito natalizio”.
                                                                                                           
Bergamo Creattiva è costantemente in movimento. Per restare aggiornati sui corsi e sui laboratori, visitate il sito: www.Fieracreattiva.it
ORARI:
Giovedì - Venerdì - Sabato – Domenica: dalle ore 9,30 alle ore 19,00

MODALITA' D’INGRESSO

BIGLIETTI A PAGAMENTO:

·        Biglietto Intero: € 9.00
·        Abbonamento valido 4 giorni: € 20.00
·        Accredito on-line (disponibile sul sito prima dell’apertura della rassegna): € 7.00
·        Bambini sotto i 10 anni; ingresso gratuito
·        dai 10 ai 16 anni e oltre i 65 anni; € 5.00
·        Gruppi da 20 a 25 persone: € 7.00cad.
·        Gruppi oltre 25 persone; € 5.00cad. (se con pullman: biglietto omaggio per autista e accompagnatore)
·        Per i disabili autonomi, anche se con disabilità al 100%, viene riconosciuta la riduzione del biglietto a € 5.00. La stessa tariffa viene riconosciuta all'accompagnatore.
·        Disabili gravi, ovvero non in grado di deambulare autonomamente e per il loro accompagnatore viene messo a disposizione il biglietto di ingresso gratuito.
·        Insegnanti (previa registrazione sul sito del Provveditorato) ; ingresso gratuito
·        Per i gruppi di ospiti provenienti da comunità di accoglienza per disabili o per le comunità che si occupano di reinserimento sociale, viene riconosciuta la riduzione della tariffa sul biglietto di ingresso previo accredito al n. di fax 035 3230996


TICKET PARCHEGGIO:  AUTO € 2.00 

Quindi le grandi novità sono: più spazio espositivo, una sezione in più dedicata esclusivamente al ricamo e merletto, un'area dedicata ai laboratori di arti manuali di ben sei penitenziari  lombardi, in fine il 1° concorso internazionale tutto dedicato a Quilt e Patchwork. Il concorso è stato organizzato da Quilt Italia e Promoberg.

A CREATTIVA 1° CONCORSO INTERNAZIONALE DEDICATO A QUILT E PATCHWORK

Alla fiera delle arti manuali targata Promoberg il primo concorso internazionale in tema di patchwork e quilting. Organizzato da Quilt Italia e Promoberg, l’evento desidera coinvolgere anche i ragazzi con età inferiore ai 14 anni. Due categorie, mostra dedicata e ricchi premi per i primi classificati, scelti da una giuria di esperti. Inoltre premio speciale “Best of show” votato dai visitatori.


Creattiva si fa globale. Tra le immancabili novità messe in campo dalla prossima edizione della fiera delle arti manuali organizzata da Promoberg, di scena alla Fiera di Bergamo dal 4 al 7 ottobre 2012, ci sarà, infatti, anche il primo concorso internazionale in tema di patchwork e quilting. Il concorso – individuale, aperto a tutti gli appassionati e a tema libero - è organizzato da Quilt Italia, l’associazione nazionale italiana di patchwork e quilting, in collaborazione con Promoberg. L’evento rappresenta un’occasione d’incontro e scambio per i tanti amanti delle due arti manuali sparsi in tutto il mondo, e mira ad aumentarne la diffusione, grazie ad un appuntamento di grande livello. L’invito è rivolto anche ai più giovani, che tra computer, consolle, telefonini e mille altri prodotti hi tech, hanno perso il piacere di confrontarsi con le arti manuali.
“La maggior parte dei giovani – osserva Silvana Ferioli, presidente di Quilt Italia - sta o ha già perso il gusto della manualità, sostituita dai prodotti tecnologici, e questi ultimi non riempiono l’anima. Purtroppo per loro, in quanto non sanno cosa si perdono e quanta soddisfazione riceverebbero! Il patchwork per esempio, è orgoglio di creare qualche cosa di tuo, incontrare nuove amicizie, in alcuni casi una medicina contro la solitudine e la depressione, un creare “con le pezze” ed anche idee regalo. Sono volontaria da sei anni, come insegnante patchwork, presso la sezione femminile di un carcere italiano e noto, con l’andare del tempo, i miglioramenti che avvengono nelle persone detenute che frequentano il corso. Scoprono di avere creatività, talento, imparano a collaborare e ad accettarsi tra loro, come persone, e non per il reato commesso, e questo è fondamentale. Il patchwork diventa una disciplina. All’inizio entri in Istituto credendo di
portare qualche cosa e ti rendi conto che ricevi da loro cose interiori immense! Strano vero? Parlo di tutto ciò perché ho accolto con vero piacere e soddisfazione la notizia riguardante l’area dedicata da Creattiva ai laboratori delle arti manuali dei detenuti di alcune Case Circondariali della Lombardia. Veramente lodevole!
In Italia - conclude Silvana Ferioli - il patchwork (il lavorare con le pezze/tessuti) si è molto sviluppato in ogni nostra Regione, e siamo richieste, come Quilt Italia, a partecipare a varie esposizioni anche all’Estero: senza aver nulla da invidiare a quei Paesi nei quali la tradizione di quest’arte è molto più radicata che non nel nostro”.

I lavori presentati saranno inediti (mai pubblicati su riviste o sui siti online) e originali. Le opere realizzate saranno esposte in un’inedita mostra allestita nell’ambito di Creattiva Autunno 2012: un ulteriore evento collaterale di notevole spessore, che non mancherà di riscuotere grande successo tra le decine di migliaia di visitatori della manifestazione.

Due le categorie a disposizione degli appassionati: quella tradizionale e quella contemporanea. Nel primo caso, si tratta di quilt realizzati partendo da motivi o disegni tradizionali, utilizzando tutte le tecniche del patchwork, quilting (trapunto), appliqué (applicazione), cuciture a mano, a macchina. Nel caso invece delle opere contemporanee, il quilt è stato realizzato partendo da motivi e tecniche innovative. I lavori presentati a Creattiva sono stati eseguiti con qualsiasi tecnica, sia di montaggio, sia del patchwork e dell’arte tessile in generale, utilizzando a completamento anche materiali non tessili. Per entrambe le categorie, le creazioni hanno le caratteristiche strutturali del patchwork (tre strati) e l’aspetto (morbido) di un quilt.

Come per ogni concorso che si rispetti, anche in questo caso sono previsti dei vincitori, scelti da una giuria composta da esperti del settore. Ma anche i visitatori di Creattiva diranno la loro: saranno i loro voti, infatti, a decretare il vincitore del premio speciale “Best of show”.  Tutti i partecipanti riceveranno un diploma di partecipazione, mentre per i primi tre classificati delle rispettive categorie (tradizionale e contemporanea), i premi consisteranno: per i due vincitori un premio in denaro, mentre i restanti quattro riceveranno, attrezzature e materiali per il cucito. Saranno inoltre assegnati dei premi aggiuntivi per le seguenti competenze: trapunto a mano, trapunto a macchina, Uso del colore. Desiderando coinvolgere anche i più giovani, all’interno del concorso è stato istituito il Premio “Ludovico”, dedicato alla sezione speciale Ragazzi under 14.  Le premiazioni saranno effettuate domenica 7 ottobre, la giornata che conclude, in un tripudio di visitatori, Creattiva Autunno 2012.
Per info:  vpr@quiltitalia.it

Buon lavoro a tutti.