venerdì 18 marzo 2011

Girasole appendipresine

La cucina è, nella maggior parte dei casi, la stanza in cui si vive di più in una casa, sia perchè vi si consumano i pasti della famiglia sia perchè spesso è anche il luogo in cui si sviluppa la creatività di molte donne, ed anche uomini. Per questo ci piace abbellirla con tanti oggetti scelti con cura o anche creati da noi stessi.
Quello che propongo oggi è un oggetto interamente costruito e decorato da me: un girasole con due ganci per le presine. Un oggetto che sicuramente abbelirà l'angolo di cucina in cui sarà posto.


Per questo progetto c'è bisogno del seguente materiale:
  • 1 girasole di scagliola
  • 2 viti ad L di cm 3 circa
  • colori acrilici: Yellow 502, Pumpkin orange 588, Hunter green 754, White
  • colla Mod-podge Gloss-lustrè
  • vernice acrilica trasparente lucida
  • 1 spugna sintetica
  • pennelli tondi di varie misure
  • ciotole e bicchieri di plastica
  • alcool per pulire il pennello per la vernice
  • acqua e carta assorbente per gli altri pennelli

Prima di iniziare a dipingere sulla scagliola preparo un po' di colla Mod-podge gloss-lustrè diluita con acqua in un bicchiere di plastica, poi con un pennello la stendo su tutta la superficie del girasole in scagliola e aspetto che asciughi. E' molto importante stendere lo strato di colla sulla scagliola prima di iniziare a dipingerla perché serve ad evitare che la scagliola assorbi il colore dando luogo ad un effetto a macchia.

Ora preparo un po' di colore giallo (Yellow 502) con una o due gocce di bianco (White) ed un po' di acqua per renderlo più fluido. Stendo il colore che ho preparato sui petali e sul nucleo del girasole, evitando le due piccole foglie che si poggiano sul nucleo e le due foglie grandi alla base.


Ora preparo ancora un po' di colore giallo con poche gocce di acqua e vado a ripassare il colore sui petali, ma solo sulle parti in primo piano ed al limite sulle punte di quelle in secondo piano.

Aspetto che asciughi tutto e poi preparo un po' di colore arancio (Pumpkin orange 588) mescolato ad una o due gocce di bianco (White) e qualche goccia di acqua, quindi con un pennellino per ritocchi vado ad evidenziare  i solchi sui petali del fiore. Con lo stesso colore bagno la spugna e tampono leggermente il nucleo del girasole.

Mentre aspetto che asciughi il colore arancio, preparo in una ciotola un po' di colore verde (Hunter green 754) mescolato con una o due gocce di bianco (White) e qualche goccia di acqua, e lo stendo sulle due foglioline poste sul nucleo e le due foglie grandi poste alla base del girasole.

Appena il colore verde è asciutto preparo ancora un po' di verde puro e lo ripasso con un pennellino per i ritocchi su tutte le pieghe delle foglie. Ora aggiungo una o due gocce di arancio (Pumpkin orange 588) al verde (Hunter green 754) che mi è rimasto, mescolo bene e con il pennellino per ritocchi vado ad aggiungere qualche altro ritocco alle foglie. Poi bagno la spugna con il colore rimasto e vado ad evidenziare i semi del nucleo del girasole.

Aspetto che tutti i colori siano asciutti. Poi preparo in un bicchiere di plastica un po' di colla Mod-podge gloss-lustrè con qualche goccia di acqua e la stendo con un pennello sull'intera superficie del fiore.


La colla Mod-podge gloss-lustrè ha la funzione di proteggere il colore acrilico.
Appena la colla sarà asciugata stendo una mano di Vernice acrilica trasparente lucida e aspetto che asciughi, quindi vado ad inserire le due viti ad L sul girasole.

 Essendo la scagliola un materiale abbastanza friabile, le due viti possono essere inserite agevolmente, semplicemente avvitandole con una leggera pressione.

Il mio girasole per le presine è pronto per essere appeso!