lunedì 24 gennaio 2011

Meridiana patinata rame antico

In questo progetto verrà spiegato passo per passo come patinare un oggetto in gesso ed ottenere un effetto di metallo invecchiato. Lo stesso procedimento di patinatura può essere utilizzato anche su oggetti di scagliola, cemento o ceramica.


Abbiamo bisogno di:
  • 1 oggetto in gesso, in questo caso 1 meridiana
  • 1 barattolino di Craft Patine Tinte Base colore rame
  • 1 barattolino di Craft Patine Tinte di Finitura colore verde-azzurro
  • 1 barattolo di Vernice Acrilica Trasparente Opaca
  • 1 spazzolino da denti a setole dure
  • 3 pennelli: 1 a ventaglio, 1 piatto n.16, 1 piccolo a punta fine n.1
  • 1 piattino , anche di plastica va bene
  • carta assorbente da cucina oppure un panno, per pulire i pennelli
  • 1 bicchiere con acqua per lavare i pennelli
  • 1 pennello spugna piccolo
  • 1 pennello per la vernice
  • 1 bastoncino di legno

Innanzitutto spolveriamo bene l’oggetto con un panno, poi mettiamo nel piattino una piccola quantità di Craft Patine Base colore rame (ma prima giriamo bene nel barattolino col bastoncino di legno per miscelare bene il colore) e, se risulta troppo densa, diluirla leggermente con qualche goccia d’acqua. Quindi iniziare a stendere il colore sulla meridiana in modo uniforme,
in modo che il colore sia dappertutto anche sul bordo laterale. Se il colore preparato precedentemente non è sufficiente a completare il lavoro, se ne può preparare ancora in secondo momento perché, non essendo una miscela di più colori, non cambia la tonalità.
Una volta completata la stesura del colore lasciarlo asciugare per alcuni minuti, generalmente il colore impiega circa 15/20 minuti ad asciugare abbastanza da poter continuare il lavoro.
A questo  punto mettere in un piattino una piccola quantità di Craft Patine Finitura colore verde-azzurro e diluirla con pochissime gocce di acqua, poi utilizzare il pennello a ventaglio per stenderlo in modo irregolare solo sui rilievi della figura.
In questo modo si dà l’impressione che il rame stia appena iniziando ad ossidarsi perché stiamo dando risalto all’ossido solo sulle parti sporgenti della meridiana. Ovviamente non è tutto qui perché ci sono altri punti che ci interessa ossidare altrimenti non ha un aspetto reale. Quindi mettiamo una piccola quantità di colore sul tampone spugna e iniziamo a tamponare in modo irregolare il bordo della meridiana.
Ora è rimasta di colore uniforme rame solo la parte centrale della meridiana. A questo punto si utilizza lo spazzolino da denti che, con le sue setole dure, ci permetterà di schizzare letteralmente il colore sulla meridiana, per dare l’impressione che l’ossido stia attaccando anche la parte piana.
La patinatura è ormai quasi completa manca un ultimo ritocco: con il pennellino a punta sottile prendere una piccola quantità di colore verde-azzurro e colorare tutti i piccoli buchini e le screpolature che si possono trovare sulla forma, che altrimenti rimarrebbero di colore rame perché non vi arrivano gli schizzi fatti con lo spazzolino. I buchini e le screpolature normalmente sono considerati difetti in un oggetto ottenuto con una forma di gesso, ma in questo caso costituiscono il punto di forza dell'effetto "ossidato".

Quando il lavoro sarà asciugato per bene, potrebbe volerci anche 1 o 2 ore, si procede con la protezione utilizzando la vernice acrilica opaca.
Versare in un piattino un po’ di vernice acrilica opaca e stenderla con un pennello piatto su tutta la superfice. Ripetere l'operazione quando è asciugato il primo strato.
Ecco la Meridiana è pronta per essere collocata su una parete.